clicca per ritornare alla modalità grafica
Benvenuti nel sito del Comune di TORRE SANTA SUSANNA (BR)

Ogni pagina è divisa in tre parti:
indicazione della pagina rispetto all'albero di navigazione
contenuto della pagina
menù di navigazione

Queste tre parti si presentano sempre nella stessa sequenza in ogni pagina e sono identificate dal un tasto di accesso rapido per essere lette/ascoltate da un lettore testuale.

per accedere all'indicazione della posizione della pagina premere contemporaneamente il tasto alt ed il tasto 1
per accedere al contenuto della pagina premere contemporaneamente il tasto alt ed il tasto 2
per accedere al menu principale premere contemporaneamente il tasto alt ed il tasto 3
per accedere al menù IL TUO COMUNE premere il tasto alt ed il tasto c
per accedere al menù Il Sindaco premere il tasto alt ed il tasto d
per accedere al menù UFFICI COMUNALI premere il tasto alt ed il tasto u
per accedere al menù SERVIZI ONLINE premere il tasto alt ed il tasto s
per accedere al menù LA TUA CITTA' premere il tasto alt ed il tasto a


Questo consente una rapida e agevole navigazione da parte di chi utilizza un lettore testuale, in modo che non debba essere obbligato ad ascoltare tutto il testo di una pagina per accedere al menù, o viceversa sia costretto ad ascoltare tutte le volte lo stesso menu prima di poter accedere al contenuto della pagina.

Via Risorgimento, 36 72028 - Torre S.S. (Br) - tel. 0831 741111(Centr.) - fax. 0831 740479 - P.IVA: 00199670746
ti trovi in:
 




STATUTO COMUNALE DEL COMUNE DI TORRE SANTA SUSANNA

TITOLO V - UFFICI E PERSONALE

CAPO II PERSONALE DIRETTIVO

Art. 67 - Direttore Generale

  1. Il Sindaco, previa delibera della Giunta Comunale, può nominare un Direttore Generale, al di fuori della dotazione organica e con un contratto a tempo determinato, secondo i criteri stabiliti dal regolamento di organizzazione, dopo aver stipulato apposita convenzione tra comuni le cui popolazioni assommate raggiungano i 15 mila abitanti.

  2. In tal caso il Direttore Generale dovrà provvedere alla gestione coordinata o unitaria dei servizi tra i comuni interessati.

Art. 68 - Compiti del Direttore Generale

  1. Il Direttore Generale provvede ad attuare gli indirizzi e gli obiettivi stabiliti dagli organi di governo dell’ente secondo le direttive che, a tale riguardo, gli impartirà il Sindaco.

  2. Il Direttore Generale sovrintende alla gestione dell’ente perseguendo livelli ottimali di efficacia ed efficienza tra i responsabili di servizio che allo stesso tempo rispondono nell’esercizio delle funzioni loro assegnate.

  3. La durata dell’incarico non può eccedere quella del mandato elettorale del Sindaco che può procedere alla sua revoca previa delibera della Giunta Comunale nel caso in cui non riesca a raggiungere gli obiettivi fissati o quando sorga contrasto con le linee di politica amministrativa della Giunta, nonché in ogni altro caso di grave opportunità.

  4. Quando non risulta stipulata la convenzione per il servizio di direzione generale, le relative funzioni possono essere conferite dal Sindaco al Segretario Comunale, sentita la Giunta Comunale.

Art. 69 - Funzioni del Direttore Generale

  1. Il Direttore Generale predispone la proposta di piano esecutivo di gestione e del piano dettagliato degli obiettivi previsto dalle norme della contabilità, sulla base degli indirizzi forniti dal Sindaco e dalla Giunta Comunale.

  2. Egli in particolare esercita le seguenti funzioni:

    1. Predispone, sulla base delle direttive stabilite dal Sindaco, programmi organizzativi o di attuazione, relazioni o studi particolari;

    2. Organizza e dirige il personale, coerentemente con gli indirizzi funzionali stabiliti dal Sindaco e dalla Giunta;

    3. Verifica l’efficacia e l’efficienza dell’attività degli uffici e del personale a essi preposto,

    4. Promuove i procedimenti disciplinari nei confronti dei responsabili degli uffici e dei servizi e adotta le sanzioni sulla base di quanto prescrive il regolamento, in armonia con le previsioni dei contratti collettivi di lavoro;

    5. Autorizza le missioni, le prestazioni di lavoro straordinario, i congedi, i permessi dei responsabili dei servizi;

    6. Emana gli atti di esecuzione delle deliberazioni non demandati alla competenza del Sindaco o dei responsabili dei servizi;

    7. Gestisce i processi di mobilità intersettoriale del personale,

    8. Riesamina annualmente, sentiti i responsabili dei settori, l’assetto organizzativo dell’ente e la distribuzione dell’organico effettivo, proponendo alla Giunta e al Sindaco eventuali provvedimenti in merito;

    9. promuove i procedimenti e adotta, in via surrogatoria, gli atti di competenza dei responsabili dei servizi nei casi in cui essi siano temporaneamente assenti, previa istruttoria curata del servizio competente;

    10. promuove e resiste alle liti ed ha il potere di conciliare e di transigere secondo le direttive di volta in volta impartite dal Sindaco, dalla Giunta o dal Consiglio Comunale, a seconda delle rispettive competenze.

Art. 70 - Responsabili degli uffici e dei servizi

  1. I responsabili degli uffici e dei servizi sono individuati nel regolamento di organizzazione e nel regolamento organico del personale;

  2. I responsabili provvedono ad organizzare gli uffici e servizi ad essi assegnati in base alle indicazioni ricevute dal Direttore Generale se nominato, ovvero dal Segretario secondo le direttive impartite dal Sindaco e dalla Giunta Comunale.

  3. Essi nell’ambito delle competenze loro assegnate provvedono a gestire l’attività dell’ente e ad attuare gli indirizzi e a raggiungere gli obiettivi indicati dal direttore, se nominato, dal Sindaco e dalla Giunta Comunale.

Art. 71 - Funzioni dei responsabili degli uffici e dei servizi

  1. I responsabili degli uffici e dei servizi stipulano in rappresentanza dell’ente i contratti già deliberati, approvano i ruoli dei tributi e dei canoni, gestiscono le procedure di appalto e di concorso e provvedono agli atti di gestione finanziaria, ivi compresa l’assunzione degli impegni di spesa.

  2. Essi provvedono altresì al rilascio delle autorizzazioni o concessioni e svolgono inoltre le seguenti funzioni:

    1. Presiedono le commissioni di gara e di concorso, assumono le responsabilità dei relativi procedimenti e propongono alla Giunta la designazione degli altri membri;

    2. Rilasciano le attestazioni e le certificazioni;

    3. Emettono le comunicazioni, i verbali, le diffide e ogni altro atto costituente manifestazioni di giudizio e di conoscenza, vi compresi, per esempio, i bandi di gara e gli avvisi di pubblicazione degli strumenti urbanistici;

    4. Provvedono alle autenticazioni e alle legalizzazioni;

    5. Pronunciano le ordinanze di demolizione dei manufatti abusivi e ne curano l’esecuzione;

    6. Emettono le ordinanze di ingiunzione di pagamento di sanzioni amministrative e dispongono l’applicazione delle sanzioni accessorie nell’ambito delle direttive impartite dal Sindaco;

    7. Pronunciano le altre ordinanze previste da norme di legge o di regolamento a eccezione di quelle di cui all’art. 54 T.U.E.L. n. 267/2000;

    8. Promuovono i procedimenti disciplinari nei confronti del personale a essi sottoposto e adottano le sanzioni nei limiti e con le procedure previste dalla legge e dal regolamento;

    9. Provvedono a dare pronta esecuzione alle deliberazioni della Giunta e del Consiglio e alle direttive impartite dal Sindaco e dal Direttore;

    10. Forniscono al Direttore, nei termini di cui al regolamento di contabilità, gli elementi per la predisposizione della proposta di piano esecutivo di gestione;

    11. Autorizzano le prestazioni di lavoro straordinario, le ferie, i recuperi, le missioni del personale dipendente secondo le direttive impartite dal Direttore e dal Sindaco;

    12. Rispondono, nei confronti del Direttore Generale, del mancato raggiungimento degli obiettivi loro assegnati.

  3. I responsabili degli uffici e dei servizi, quando non siano riservate dalla legge o dai regolamenti esclusivamente agli stessi, possono delegare le funzioni che precedono al personale ad essi sottoposto pur rimanendo completamente responsabili del regolare adempimento dei compiti loro assegnati.

  4. Il Sindaco può delegare ai responsabili degli uffici e dei servizi ulteriori funzioni non previste dallo Statuto e dai Regolamenti impartendo, contestualmente, le necessarie direttive per il loro corretto espletamento.

Art. 72 - Incarichi dirigenziali e di alta specializzazione

  1. La Giunta Comunale, nelle forme, con i limiti e le modalità previste dalla legge e dal regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi, può deliberare al di fuori della dotazione organica l’assunzione con contratto a tempo determinato di personale dirigenziale di alta specializzazione nel caso in cui tra i dipendenti dell’ente non siano presenti analoghe professionalità.

  2. La Giunta Comunale nel caso di vacanza del posto o per altri gravi motivi può assegnare, nelle forme e con le modalità previste dal regolamento, la titolarità di uffici e servizi a personale assunto con contratto a tempo determinato o incaricato con contratto di lavoro autonomo, ai sensi dell’art. 110 T.U.E.L. n. 267/2000.

  3. I contratti a tempo determinato non possono essere trasformati a tempo indeterminato, salvo che non lo consentano apposite norme di legge.

Art. 73 - Collaborazione esterne

  1. Il regolamento può prevedere collaborazione esterne ad alto contenuto di professionalità, con rapporto di lavoro autonomo per obiettivi determinati e con convenzioni a termine.

  2. Le norme regolamentari per il conferimento degli incarichi di collaborazione a soggetti estranei all’amministrazione devono stabilirne la durata, che non potrà essere superiore alla durata del programma, e i criteri per la determinazione del relativo trattamento economico.

Art. 74 - Ufficio di indirizzo e di controllo

  1. Il regolamento può prevedere la costituzione di uffici posti alle dirette dipendenze del Sindaco, della Giunta Comunale o degli assessori, per l’esercizio delle funzioni di indirizzo e di controllo loro attribuite dalla legge, costituiti da dipendenti dell’ente o da collaboratori assunti a tempo determinato purché l’ente non sia dissestato e/o non versi nelle situazioni strutturate deficitarie di cui all’art. 45 del dlgv n.504/92.

 

| << Capo I - Uffici | Torna all'indice del Titolo V | Capo III - Il segretario generale >> |

 





accessibilità  -  scegli la modalità di visualizzazione  Visualizza il testo con caratteri normali Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con contrasto elevato

Rete civica e servizi online realizzati da Progetti di Impresa Srl e Datagraph Srl
- Copyright © 2006 - risoluzione ottimale 1024 X 768 - Privacy
Validatore HTML 4.01   Validatore CSS!   Validazione WCAG WAI-A


--%>
calendario eventi

Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente marzo 2021 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
             

Servizio Civile

Sportello lavoro Torre Santa Susanna

Microcredito e Servizi per il Lavoro

No alla pena di morte - Sarà aperta in una nuova finestra

GAL terre del primitivo - Sarà aperta in una nuova finestra

Area Vasta Brindisina - Questo link si aprirà una nuova finestra del browser

Città dei presepi 2009 - Questo link si aprirà una nuova finestra del browser

Ambito territoriale sociale di Mesagne - Questo link si aprirà una nuova finestra del browser